Brands & Retail

La nuova frontiera del video online al servizio dei grandi brand:
la chiave per l'awareness e la spinta all'acquisto

Il video oggi ha una marcia in più: cambia forma, diventa dinamico e interattivo e, sempre più spesso, viene scelto come strumento privilegiato per strategie di marketing e promozione di prodotti. I più grandi player dell’e-commerce e del retail l’hanno capito: che si tratti di puntare sulla brand reputation, sull’engagement dell’utenza o sull’aumentare il tasso di conversione e di acquisto, il video è il nuovo strumento chiave. Sempre più diffuso e consistente (secondo Cisco, il video ha un elevatissimo rating di efficacia ed è il nuovo strumento marketing di successo.)

Video Retail

L'eccellenza del Made in Italy trova in MainStreaming il servizio cloud ideale per comunicare i propri prodotti e spingere l’utente all’acquisto. Il video si dimostra infatti un ottimo strumento per i brand, gli store e il settore retail: comunica le caratteristiche e le funzionalità del prodotto con un’attenzione e un coinvolgimento maggiore rispetto a testo e immagini. A farne uso sono già i grandi e piccoli store, soprattutto fashion (Gucci, Yoox e Nike, per esempio) ed entertainment (è più facile acquistare un film mentre si sta guardando il trailer oppure comprare un album discografico con un click-to-buy sul videoclip).

Lo shoppable video per il retail

Il video retail viene utilizzato in due modalità:


Un articolo di Wired spiega egregiamente la rivoluzione del video retail:

"Gli shoppable video sono proteiformi — si adattano all'home cinema, ai blog, agli advertorial, ai social network, ai canali di video chat, ai servizi di streaming on demand — e ottimizzano la redditività degli investimenti di marketing (ROI): per questi motivi è ragionevole aspettarsi che abbiano successo."

Vantaggi concreti del video retail

Punti di forza degli shoppable video nella strategia di acquisizione del cliente:

  • il video guida il cliente nel processo di awareness e di acquisto attraverso la dimostrazione e la simulazione efficace (secondo una ricerca, l'85% dei consumatori si è dichiarato più propenso ad effettuare un acquisto dopo aver visto un video)
  • rafforza la fiducia, l'impegno e la propensione all'acquisto del prodotto (incentivando l'engagement e la fidelizzazione, come testimonia Internet Retailer)
  • il video è il migliore strumento dimostrativo, soprattutto per prodotti di difficile comprensione
  • convince tutti i settori, dal fashion all’entertainment fino a leisure e luxury
  • è più forte la tendenza alla condivisione online, sui social o per email

Video per e-Commerce

Le attività e-commerce hanno scoperto nel video uno strumento di elevata efficacia e potere di conversione negli utenti. Gli shoppable video, diventati fondamentali nel settore retail, sono oramai uno step essenziale per una attività e-commerce di successo. Non parliamo soltanto di video per l'acquisto, ma più in generale una strategia di contenuti video per incrementare awareness e presentare i prodotti. Secondo uno studio, per ogni utente disposto a leggere un testo su un prodotto, ce ne sono quattro che preferiscono vederlo presentato in un video.

I video per e-commerce hanno due obiettivi fondamentali:

Ma non solo: una strategia video per e-commerce corretta e differenziata porta ulteriori benefici:

Digital Signage

Il digital signage è un collocamento di video site-specific, ad esempio in negozi, infrastrutture di servizio e luoghi pubblici, e in campagne di proximity marketing. Noto anche come segnaletica digitale, i contenuti del digital signage sono mostrati allo spettatore su schermi e display, o con videoproiettori. Sempre più catene ne fanno uso, come nel caso di supermercati e farmacie. Il motivo? Benefici dimostrati e misurabili. Spesso questi totem sono multi-touch e interattivi: il 64% degli utenti prolunga la propria visione se messo di fronte ad un video interattivo.

Una corretta strategia di video e contenuti dinamici per il digital signage richiede una piattaforma snella, flessibile e veloce, sempre aggiornata e dinamica, con facilità d’uso e intuitività per la gestione dei suoi contenuti video e delle informazioni. Il contenuto video è lo strumento di successo essenziale per una strategia di digital signage. E ripaga ampiamente.

Web TV

Per il brand oggigiorno è fondamentale raccontare una storia e far vivere un'esperienza. Lo storytelling produce engagement e awareness nell'utente. Ecco perché molti brand di livello stanno puntando sempre di più su un proprio canale Web TV: per creare un contenitore di contenuti con cui raccontarsi. A patto che i contenuti video siano di qualità e valore. I motivi per cui sempre più marchi e brand stanno puntando sui contenuti video e una Web TV a sé:


Lo storytelling fa la fortuna dei brand. Tutto questo senza considerare le possibilità di guadagnare con il video advertising e quindi monetizzare direttamente i propri contenuti video di valore. Per dirla con Mashable: "If you want to make money, make video first".